Malinconie di marzo 

 

Solo vado, per le strade deserte,

 in questo triste giorno di marzo.

 

Il vento mi accarezza e pare sussurrarmi

parole che credevo dimenticate.

 

Parole che fanno ritornare dall’oblio

immagini di un tempo trascorso

e che non ritornerà

 se non nei languidi pensieri.

 

O felici giorni della mia fanciullezza,

perché non tornate?

 perché siete fuggiti?

 

Non ricordate forse piu’ il tempo

in cui io vi confessavo

 le mie aspirazioni ed i miei ideali?

 

Ideali, aspirazioni, solo sogni di un tempo felice.

 

 

Lucio D'Urso

 


 Immagini, contenuti e testi presenti nel sito

sono copyright dei rispettivi proprietari

webmaster: dolciricordi